Home

É in corso un mutamento epocale nella società che stravolge le abitudini del pubblico e dei consumatori, e di fatto DISINTEGRA l’efficacia del marketing tradizionale delle PMI e dei professionisti locali.

Qual è l’unico modo per evitare di bruciare soldi in pubblicità che non funziona più?

Potenzia il tuo marketing grazie alle scoperte delle

NEUROSCIENZE

Neuroni e sinapsi, i collegamenti tra le cellule del cervello

Lascia che ti spieghi cos’è questa rivoluzione.

Le neuroscienze stanno svelando come il cervello umano prende le sue decisioni e come è possibile influenzare il comportamento delle persone.

Le nostre emozioni, abitudini, persino le scelte di acquisto sono determinate da stimoli che innescano reazioni biologiche nel nostro organismo.

Risvegliando la produzione di ormoni e neurotrasmettitori, questi stimoli ci portano ad agire in maniera automatica in un certo modo piuttosto che in un altro. 

Si tratta di meccanismi sviluppati in milioni di anni di evoluzione, reazioni così profonde e intime da guidare le nostre scelte e il nostro comportamento senza che ce ne rendiamo conto.

Le più grandi aziende del mondo investono miliardi di dollari per includere i segreti rivelati da queste scoperte nelle proprie strategie di marketing, con successi inimmaginabili fino a pochi anni fa in termini di vendite e fidelizzazione del pubblico.

E questo porta due conseguenze immediate anche sul TUO fatturato:

1

Le potenti multinazionali e i colossi del web stanno intercettando gli acquisti dei consumatori con una voracità tale da lasciare solo le briciole alle imprese e ai professionisti locali.

2

Per tenere a galla la tua attività, frutto di anni di sforzi e sacrifici, sei costretto a spaccarti la schiena ogni giorni di più anche se i margini di profitto sono sempre più risicati e non premiano la tua dedizione.

Dimmi la verità, ti suona familiare?

Anche io non capivo perché i miei investimenti nel marketing avevano risultati deludenti, quindi ho deciso di scoprirlo.

So bene come ti senti. Ho investito soldi e sudore per 10 anni in un’attività nella mia Romagna. Forniture per ufficio. 

Per lunghi anni ho lavorato 60 ore a settimana. Le ferie erano solo un miraggio lontano. Facevo consegne a domicilio. Davo assistenza personalizzata in pausa pranzo e lezioni di formazione alla sera. Non ho più avuto nemmeno il tempo di praticare le mie amate arti marziali.

Nonostante lavorassi pancia a terra e senza risparmiarmi mai, mettendo in pratica l’esperienza che avevo come commerciale e venditore (quasi duemila contratti firmati in tre anni, prima di mettermi in proprio), il fatturato non cresceva quanto mi sarei aspettato.

Certo, era triplicato rispetto ai risultati del precedente proprietario, ma nonostante questo le abitudini dei clienti stavano cambiando e ne vedevo i riflessi sui miei incassi. Percepivo una specie di “forza cosmica” in grado di stravolgere il naturale ordine delle cose.

Per capire cosa fosse questa “rivoluzione” ho investito migliaia di euro in corsi, libri, seminari e ricerche.

Ho assunto del personale che lavorasse al posto mio per avere il tempo di studiare le scoperte dei migliori esperti e mentori del marketing e della psicologia.

Ho dedicato allo sviluppo di nuove competenze un numero di ore che preferisco non calcolare, di sicuro abbastanza per prendere una laurea in fisica.

Ma finalmente ho capito

Ho capito cosa è cambiato nel mercato e nella società rispetto a 10 anni fa. A 20 anni fa. A 40 anni fa.

Un mutamento dirompente, che coinvolge tutti i gruppi sociali e tutte le fasce economiche.

La rivoluzione che sconvolge tutti i mercati e cambia le regole del gioco è

LA BATTAGLIA PER L’ATTENZIONE

La valanga di app che troviamo su ogni smartphone

Oggi c’è troppa comunicazione in tutti i settori e a tutti i livelli, e questo sta letteralmente modificando il nostro cervello.

Troppa pubblicità, troppe scelte, troppi messaggi, troppi social network… Il cervello umano non è fisicamente in grado di processare questa mole schiacciante di informazioni.

La nostra giornata è rimasta di 24 ore, ma siamo oppressi da una quantità incalcolabile di soggetti che urlano e sbraitano per avere una frazione del nostro tempo gridando a ripetizione: “Scegli me!”

In questa giungla caotica di messaggi e informazioni, il nostro cervello alza un muro difensivo che filtra tutta la comunicazione in ingresso, dividendola in SPAM (99%) e IMPORTANTE (1%)

Di fatto il cervello tenta di proteggerci da un sovraccarico di informazioni ignorando e dimenticando all’istante tutti i messaggi che non ritiene rilevanti.

Se il tuo messaggio non riesce a catturare e trattenere l’attenzione dell’utente, finisce nel suo SPAM mentale con tanti saluti ai tuoi investimenti di marketing.

La cosa peggiore?

Non importa quanto sia allettante la tua offerta, né se il tuo prodotto è il migliore del mercato, e nemmeno se sei l’eccellenza della tua categoria!

Ma purtroppo non finisce qui.

Il poco tempo libero che abbiamo viene assorbito in massima parte dai colossi che possono spendere milioni (se non miliardi) per agguantare l’attenzione del pubblico.

Anche del TUO pubblico.

Significa che i tuoi materiali di marketing come brochure, volantini, siti web, blog, cartelloni e post sui social vengono ignorati, schiacciati dai materiali di marketing dei giganti come Amazon, YouTube, Netflix, Facebook, Groupon e compagnia bella.

Questa è l’arena in cui tutti noi ci troviamo a competere, tu, io e tutti i piccoli imprenditori eroici che mandano avanti il Paese.

Una battaglia per l’attenzione quotidiana che pochi grandi gruppi hanno imparato a manipolare a loro vantaggio grazie al loro strapotere economico, a danno delle imprese e dei professionisti locali come noi. Detto in parole povere…

Hanno rubato il tempo e l’attenzione che il pubblico concede ai tuoi messaggi di marketing e, di conseguenza, al tuo brand.

Così ho deciso di mettere in pratica tutto quello che ho imparato, e ho elaborato un metodo per ridare alle nostre attività il successo che meritano.

Una vera e propria Strategia di marketing che ho chiamato KATANA per via del mio amore per le arti marziali.

La Katana giapponese, la spada più tagliente del mondo


La spada deve essere più di una semplice arma.
Deve essere una risposta alle domande della vita.

Miyamoto Musashi

La Strategia KATANA si basa su TRE elementi fondamentali, che per amor di metafora ho chiamato Fendenti.

PRIMO FENDENTE
Ottieni l’Attenzione

L’unica via per prosperare è riguadagnare l’attenzione del TUO pubblico grazie al Copywriting, l’arte della scrittura persuasiva.

Avere l’attenzione significa distinguersi dalla massa

C’è una disciplina che ti permette di combattere ad armi pari con i colossi multinazionali. 

Quella disciplina è il Copywriting

È una fusione di tecniche di vendita, di psicologia e scrittura che ha costruito la storia della pubblicità commerciale di successo fin dall’inizio del ‘900. 

Il Copywriting ha l’obiettivo di far compiere al nostro pubblico un’azione che noi desideriamo. Comprare, iscriversi, votare, sostenere una causa, finanziare un progetto…

Per questo motivo le attività più all’avanguardia lo applicano al proprio marketing: nella vendita, nei discorsi in pubblico, nelle presentazioni business, nelle campagne elettorali e per le raccolte fondi.

Il Copywriting infatti ti permette di attirare l’attenzione del tuo cliente ideale, fargli divorare i tuoi materiali di marketing fino all’ultima parola e infine portarlo a fare proprio le scelte che TU desideri che faccia.

È un balzo evolutivo ENORME per il tuo marketing.

Non si tratta più di fare “pubblicità urlata” agli angoli delle strade o sul web, bruciando i tuoi sudati guadagni.

Non devi più pregare che qualche cliente si presenti alla tua porta ansioso di svuotare il portafogli nelle tue mani. Questa vecchia strategia non funziona più, proprio a causa della battaglia per l’attenzione.

Oggi è necessario investire con precisione chirurgica il tuo budget nelle iniziative in grado di attirare “clienti buoni”, felici di darti la loro attenzione e soprattutto in grado di pagare i tuoi prodotti e servizi al prezzo che TU decidi.

A questo punto potresti avere una domanda.

Ma se anche i colossi multinazionali utilizzano il Copywriting, come faccio io a competere ad armi pari? Non potrò mai investire quanto loro!”

Qui viene il bello.

Il Copywriting è la base del Marketing a Risposta Diretta, cioè quel tipo di marketing che ti permette di tracciare i risultati di ogni iniziativa, misurarne l’efficacia e attuare le correzioni necessarie a raggiungere il tuo obiettivo.

Forse non ci crederai, ma la maggior parte dei colossi multinazionali utilizza raramente questo tipo di marketing. La loro strategia invece vuole “far conoscere il brand” con pubblicità creative costosissime martellate su tutti i canali possibili.

Ti basterà guardare gli spot in TV, in radio e su YouTube per rendertene conto, ora che sai queste cose.

Ecco perché le classiche “agenzie specializzate” di pubblicità locale faticano a darti i risultati che ti promettono.

Ti dicono “Devi far conoscere il tuo brand! Facciamo girare il nome!” ma per questo obiettivo non potrai mai spendere quanto i colossi multinazionali. Ti schiacciano con il semplice peso dei loro investimenti pubblicitari!

Certo, il Copywriting ha una tradizione più che centenaria, quindi qualcuna delle sue tecniche è arrivata anche ai piani alti delle multinazionali. Potresti pensare che non c’è modo di trattenere l’attenzione del tuo pubblico, anche se in qualche modo torna a notarti.

Ma qui entra in gioco il secondo elemento fondamentale della Strategia KATANA.

SECONDO FENDENTE
Applica le scoperte della Scienza

Non devi spendere di più, ma farlo meglio grazie al marketing potenziato dalle Neuroscienze, il Neuromarketing.

La psicologia cognitiva fa ampio uso di avanzati sistemi di scansione

In passato i colossi investivano milioni in marketing e pubblicità, e tenevano gelosamente segreti i risultati delle loro campagne.

Quando trovavano uno strumento di marketing efficace, lo replicavano senza capire davvero perché funzionava, quali erano le ragioni profonde che rendevano quell’idea profittevole. La replicavano e basta, e si copiavano tra loro.

Ma le scoperte delle neuroscienze hanno cambiato le regole del gioco, e per una volta in nostro favore. Stanno svelando a livello biologico perché facciamo quello che facciamo. Cosa avviene nel cervello e nel resto dell’organismo quando siamo sottoposti a certi stimoli.

Stimoli come i messaggi di marketing


Se cerchi di persuadere qualcuno a fare qualcosa o a comprare qualcosa, forse dovresti utilizzare il suo linguaggio, il linguaggio in cui pensa.

David Ogilvy
Padre della pubblicità moderna

Centinaia di scienziati in tutto il mondo conducono ricerche monitorando nei soggetti studiati l’attività elettrica del cervello, le risposte ormonali, la percezione sensoriale e una gran quantità di altri parametri.

Questa miriade di scoperte è un’autentica miniera d’oro. La parte migliore è che si tratta di una miniera a cielo aperto.

Oggi le informazioni sono alla portata di chiunque, non solo dei giganti del mercato. Basta avere la determinazione di andarsele a cercare e studiare, ed è proprio quello che ho fatto io in questi anni.

Il Neuromarketing applica al business le rivelazioni che le scienze comportamentali portano alla luce sul comportamento delle persone. Sulle loro abitudini, su come prendono decisioni, sul perché acquistano e su come si fidelizzano ad un brand.

Unendo il Copywriting, cioè oltre cento anni di tecniche stracollaudate per “vendere con le parole”, alle scoperte scientifiche del Neuromarketing otteniamo l’arma definitiva per ridare slancio alla tua attività: il NeuroCopywriting.

Quando applicherai il NeuroCopywriting al tuo business, il tuo marketing sarà affilato come una Katana Giapponese. Potrai tagliare le barriere mentali del tuo cliente e colpire la sua attenzione con la precisione di un Samurai.

Avuta la sua attenzione, potrai letteralmente scrivere nella mente del tuo pubblico e portarlo a scegliere ancora i tuoi prodotti e servizi, e ancora, e ancora…

Legherai il cliente al tuo brand con un’efficacia che non avresti mai creduto possibile.

E potrai farlo grazie all’ultimo elemento fondamentale della Strategia KATANA. 

TERZO FENDENTE
Diventa “Primo nella mente”

Sbatti fuori i concorrenti dalla mente del tuo cliente grazie al Brand Positioning.

La parola “brand” deriva dall’antica pratica della marcatura a fuoco del bestiame

Il Brand Positioning o “Posizionamento di Marca” è la micidiale capacità di instaurare il tuo brand all’interno della mente del cliente.

Quando avrà bisogno dei prodotti e servizi legati alla tua categoria, il suo primo pensiero sarà il tuo brand. Un’associazione di idee quasi magica, ma che si basa su solide tecniche psicologiche e di marketing.


La realtà è che nessun strumento, anche il più innovativo di tutti, potrà mai sostituire o migliorare una strategia di marketing solida e costruita PRIMA DI TUTTO su un Brand Positioning efficace.
Prima di decidere gli strumenti di comunicazione, difinisci il tuo Brand Positioning.

Marco De Veglia
Massimo esperto italiano di Posizionamento di Marca

I fondatori del Brand Positioning sono i due guru americani del marketing Al Ries e Jack Trout. Hanno analizzato (e spesso contribuito a sviluppare) i più grandi brand del mondo per capire come hanno potuto arrivare ad essere “primi nella mente” dei loro clienti target.

Se provi a pensare ai prodotti che utilizzi nella tua vita, vedrai che per ciascuna categoria quasi sempre c’è un brand principale che ti viene in mente. Forse un secondo, ancora più raro un terzo, poi il nulla.

Tutti i brand successivi sono insignificanti in termini di quote di mercato. Devi anche sforzarti per ricordare come si chiamano! Facciamo qualche esempio:

Energy drink: Red Bull, Monster, e poi?
Fast food: Mc Donalds, Burger King, e poi?
Bevande alla cola: Coca Cola, Pepsi, e poi?
Motori di ricerca: Google, Bing, e poi?
Sistemi smartphone: Android, iOs, e poi?

Il Brand Positioning spiega il perché di questo effetto, e ci permette di capirne le leggi fondamentali per applicarle anche alle attività nazionali o locali.

Se vuoi marchiare a fuoco il tuo brand nel cervello dei tuoi clienti, sbattendo fuori tutti i competitor che potrebbero soffiarti le vendite, il Brand Positioning è lo strumento che fa per te.

Ma il Brand Positioning ha un inconveniente.

Utilizzato da solo, è lento.
Servirebbero anni di applicazione costante al tuo marketing per ottenere l’effetto “primo nella mente” che tanto desideriamo.

Il tuo fatturato non può aspettare così tanto. Ci sono i fornitori e le buste paga da pagare a fine mese.

Ecco perché io l’ho unito al NeuroCopywriting, che invece inizia a produrre vendite e incassi in maniera rapida fin dal primo utilizzo.


La buona pubblicità vende il prodotto oggi e costruisce il brand domani.

Luis Bassat
Uno dei 10 pubblicitari più influenti del mondo

Featured Works


My Work

Hire Me

In years of experience, I contributed to numerous projects that helped clients achieve their goals. I am available for taking on new work. See my contact information below and get in touch.

Work With Me

My skills and specialities include AutoCAD, Fashion Modeling, Pet Styling, 120mm Film, Blogging, and Getting Things Done.

Follow Me

My portfolio showcases various commercial and personal projects created throughout my career. Subscribe to my site to get updated when I add new stuff.


About Me

Visitors will want to know the person behind the work. Replace this text and use this section to write a short bio. If you don’t know where to begin, try the questions below.

Why do you do what you do? How did you get started in your field?

What have you done so far? What were the major milestones in your career?

What do you do after work? What are your passions and hobbies? What do you most enjoy talking about?


Clients


Contact

Get in Touch

10 Street Road
City, 10100
USA

Send Me a Message